"La Basilica di Santa Caterina: il luogo piu' straordinario e meno conosciuto d’Italia". Parola di Philippe Daverio

Lo storico dell’arte Philippe Daverio (Passpartout – Rai Tre, Il Capitale – Rai Tre) ospite ad Hotel Palazzo Baldi per le giornate di studio e ricerca intorno all’unicità della Basilica di Santa Caterina d’Alessandria e del suo ciclo di affreschi.

"Gli affreschi che voi vedete qui nella Basilica di Galatina non sono le copie degli affreschi di Giotto, ma rappresentano l'idea nuova dell'arte dell'epoca. La scoperta della sofferenza e del dolore diventa oggetto della rappresentazione dell'arte" Philippe Daverio durante la Lectio Magistralis “Una meta leggendaria”.
La Basilica infatti ospita numerose testimonianze di rappresentazioni di pittori fiamminghi e francesi, di iconografie tipiche dell'Europa del Nord, di pittori della scuola di Giotto che convivono in un'architettura "gotica all'italiana", caratterizzata dallo stile ogivale del gotico sovrapposto ad una struttura architettonica a "luce bassa".  
Gli affreschi rappresentati riproducono testimonianze di oltre un secolo di consapevolezze interculturali, che vanno dall'epoca di Giotto, all'inizio del '300, fino al tardo '400, in pieno rinascimento.

La consapevolezza della nostra storia diventa consapevolezza della nostra identità e ci obbliga ad affrontare  un impegno, una missione: quello della salvaguardia del patrimonio culturale come un bene prezioso ed imprescindibile per poter costruire il futuro.

"Santa Caterina d'Alessandria potrebbe essere un momento di riflessione per l'Europa di domani. La cosa fondamentale è molto difficile: è che gli europei lo sappiano!"

PRENOTA ONLINE
migliore tariffa garantita