La Storia

La Storia

Correva l’anno 1550 circa quando a Galatina i finanzieri umbro–toscani Conti Cosimo e Nicola Baldi edificarono Palazzo Baldi.
Il Palazzo sorge nel cuore del centro antico di Galatina, a metà strada tra la Basilica di S.Caterina e la Chiesa matrice di S.Pietro e Paolo.
Nel 1600 divenne “cenacolo” intellettuale a cui partecipavano note personalità, tra le quali spiccava la figura del Vescovo di Otranto, Gabriele Adarzo de Santander. Questi aveva scelto come abitazione e dimora invernale proprio Palazzo Baldi, luogo ideale per la sua privacy.
Il minuzioso restauro ha preservato al meglio le peculiarità e gli elementi di autenticità ed unicità presenti, permettendo oggi di rivivere attraverso l'architettura la quotidianeità della vita nobiliare dell'epoca.

PRENOTA ONLINE
migliore tariffa garantita